Ricette

Coloranti Alimentari: Quali scegliere

2 Marzo 2019

Saper utilizzare i coloranti alimentari è una delle abilità di base che è bene imparare sin da subito se hai intenzione di preparare dei dolci scenograficamente accattivanti.

In commercio ne troviamo di diverse consistenze e marche ma vediamo di fare un po’ di ordine per capire meglio quale tipologia è più adatta all’utilizzo che dobbiamo farne.

Un colorante alimentare adatto per colorare la pasta di zucchero ad esempio, non è detto che sia necessariamente adatto anche per colorare la ghiaccia reale.

foto da pinterest

Le diverse consistenze dei coloranti alimentari

Quando mi diletto a preparare con i miei figli qualcosa con la pasta di zucchero, utilizzo sempre i colori in pasta o in gel. In commercio però potete trovare anche quelli liquidi e in polvere.

Coloranti liquidi:

I coloranti alimentari liquidi sono a base di acqua e si trovano facilmente a basso prezzo anche nei supermercati o nelle drogherie. Sono poco intensi quindi se dovete raggiungere dei colori pastello possono andare bene ma se volete colori intensi no.

Dovete fare attenzione alla quantità che usate perché essendo molto diluiti cambiamo facilmente la consistenza della vostra pasta di zucchero o ghiaccia reale quindi aggiungeteli a goccia a goccia. Mescolati con l’aceto, sono adatti per colorare le uova di Pasqua.

Coloranti in gel:

I coloranti alimentari in gel si trovano solitamente in piccole bottigliette (una delle marche americane più conosciute è Americolor) che contengono un colore denso della consistenza di un gel.

Il colore è più concentrato dei colori liquidi e una piccola quantità conferisce colori molto più vividi. Questo significa che ne servirà molto meno per raggiungere la tonalità desiderata quindi durano molto più a lungo.

Coloranti in pasta: 

I coloranti alimentari in pasta sono una versione super concentrata dei coloranti alimentari. È necessaria una piccolissima quantità di colore soprattutto se si vogliono ottenere colori pastello.

Si utilizzano con la punta di un piccolo stuzzicadenti e si trovano in commercio in piccoli contenitori con tappo a vite.

È molto improbabile trovarli nei supermercati quindi per acquistarli è necessario recarsi in un negozio specializzato.

Coloranti in polvere: 

I coloranti alimentari in polvere sono completamente asciutti e non hanno liquido al loro interno.

Sono adatti per colorare cristalli di zucchero, cioccolatini, macarons e meringhe ma non sono adatti per colorare la pasta di zucchero perché non riescono ad amalgamarsi perfettamente alla pasta lasciando sulla superficie piccoli puntini antiestetici.

I colori in polvere sono adatti per essere utilizzati sulle decorazioni in zucchero già asciutte.

Nessun commento

    Scrivi un commento

    Newsletter mensile