Alzi la mano chi da bambina non ha sognato almeno una volta di saltare dentro un dipinto o scivolare giù dalle scale insieme a Mary Poppins!

E’ inutile raccontarvi della mia gioia quando la mamma della piccola Lavinia mi ha chiamata per dirmi che il tema scelto dalla bimba era esattamente questo.

Probabilmente da qualche parte ve lo avrò già raccontato ma il mio sogno da ragazzina era quello di diventare un’attrice del grande cinema Americano e vi confido che uno dei personaggi che sicuramente avrei voluto interpretare è proprio Mary Poppins. Di lei adoro la sua fantasia, la sua sensibilità, la sua dolcezza ben calibrata da una giusta dose di rigore e soprattutto la sua eleganza, ma arriviamo al dunque e vediamo insieme come ho progettato e realizzato lo sweet table di Mary Poppins che vedete in foto.

Sweet Table Mary Poppins

Per evitare di fare un’inutile accozzaglia di colori che avrebbe solamente reso il tavolo troppo confusionario, ho deciso di puntare su una precisa scena del film che in questo caso come avrete notato è quella in cui Mary Poppins insieme a Bert ed ai bimbi entrano all’interno del dipinto per vivere la magica avventura tra pinguini e cavalli.

Per scegliere i colori da utilizzare son partita dal vestito di Mary Poppins quindi bianco, rosso e rosa per poi aggiungere un tocco di nero che mi serviva per portare sulla scena i pinguini.

Il color oro non è presente nel film ma ho deciso di inserirlo per illuminare il tutto e conferire un tocco di eleganza che non guasta mai quando si tratta di temi così femminili.

sweet table Mary Poppins

Per decorare le bottigliette ho pensato di realizzare le classiche coccarde che si vedono nei concorsi ippici completandole con un numero 8 centrale che si riferisce all’età della festeggiata.

Compleanno/sweet table Mary Poppins
Mary Poppins Party

I cucchiaini di cioccolato che vedete sul vassoio sono i classici cioccolatini Lindt che trovate confezionati singolarmente. In questo caso li ho scelti sia al cioccolato fondente che al cioccolato al latte per dare un’alternativa di gusto ed ho applicato alle estremità un piccolo fiocchetto in pasta di zucchero.

I biscotti riproducono il cappello di Mary Poppins mentre per dare un tocco di colore ai dolcetti più semplici ho applicato qua e là dei piccoli fiorellini in pasta di zucchero simili a quelli che Mary Poppins ha sul suo cappello.

Per quanto riguarda i quadretti, ho scelto le frasi che per me sono anche le più belle e significative di tutto il film e da lì ho preparato la grafica. Se vi piacciono e volete utilizzarli anche per le vostre bimbe scaricate il file dal link che ho preparato per voi (quadretti Mary Poppins)

A presto.